Due figure di dignitari
Cina - Dinastia Tang (618 - 907)
Terracotte policrome, alt. cm 110


Ciascuna figura č finemente modellata (in posizione eretta) con le mani strette attorno ad una tavoletta "GUI", una guarda innanzi a sč con lo sguardo sbalordito; l'altra, ha la testa lievemente inclinata all'indietro e indossa un copricapo da dignitario; davanti e dietro piatti su cinture attorno alla vita, assicurate da due corte bretelle sopra le spalle, abito lungo arancio-rosso con il colletto all'insų ed i bordi contornati di nero e maniche larghe; le punte delle scarpe, a forma di nuvola, sporgono dal di sotto del bordo della lunga tunica.

Ciascuna delle due statue ha la parte anteriore modellata con lineamenti caratteristici, e reca tracce di pigmenti arancio-rosso, rosso, blu chiaro, nero, ed alcune foglie dorate. La figura con gli occhi pių a mandorla č simile a una (di due) dignitari provenienti dalla tomba di Li Siben sepolto nel 709 d.C. nel villaggio di Xingyuan vicino a Yanshi, provincia di Henan, mostrato in "Kaogu" 1986, no. 5, tav. VII 2. Entrambe le figure possono essere comparate con una proveniente dalla collezione Eumorfopoulos, anche se con diverso trattamento della base e delle braccia, illustrato in John Ayers, "Far Eastern ceramics in the Victoria and Albert Museum, London 1980, tav. 10.