Isidoro Bianchi
Campione 1602 - Milano 1690
Madonna della Ghiara di Reggio con il Bambino, tra le Sante Caterina d'Alessandria e Lucia
olio su tela, cm 112 x 88


Allievo, collaboratore e poi successore di Pietro Francesco Morazzone negli affreschi del castello di Rivoli (TO), decorò anche la Galleria di Palazzo Reale a Torino, e le sale del Castello del Valentino.
Nel 1626 fu nominato pittore di corte dal Duca Carlo Emanuele I° di Savoia.
Lavorò per la chiesa di S. Maria Annunziata a Milano.
Affreschi nella Basilica e nell'XI° cappella del Sacro Monte di Varese, "Resurrezione di Cristo" (circa 1650).

Bibliografia: in "Bollettino Storico Provincia di Novara", anno XCIII-2002, n. 2, D. Gnemmi, "scheda di lettura, Isidoro Bianchi, La vergine con il Bambino, S. Lucia, e S. Caterina di Alessandria", pag. 582, ill. Benezit, Dictionnaire des peintres, vol. 2, pag. 278.