Guida: cosa ricordare di fare dopo il mutuo

Alcune cose che è meglio ricordare di fare dopo il mutuo


Hai approfittato della nostra offerta di mutuo a tasso variabile? Ora che hai realizzato il tuo sogno di casa, ti ricordiamo le principali attività che è meglio ricordare di fare per partire con il piede giusto.

Cambia indirizzo in banca

Comunica a Credem il nuovo indirizzo per l'invio della corrispondenza

Aggiorna i documenti

Il cambio di residenza deve essere comunicato entro 20 giorni da quando si è verificato. Per il cambio occorre recarsi in Comune con questi documenti:

  • Carta di Identità
  • Patente di guida
  • Libretto di circolazione di tutti i veicoli intestati

Elettricità e Gas

Per effettuare i nuovi allacciamenti occorre contattare i gestori dei singoli servizi. Chiedi a Credem l'addebito automatico delle bollette sul conto corrente: è un servizio che ti garantisce la puntualità del pagamento e ti evita code.

Acqua e fognature

Per chi abita in condominio, chiedere all'amministratore. Chi invece ha una casa singola può chiedere informazioni in comune. Anche per quersti servizi puoi chiedere l'addebito diretto a Credem, evitando costi e code.

Previdenza e servizi vari

Ricorda di comunicare il cambio di indirizzo al datore di lavoro, a enti e casse previdenziali.

Corrispondenza

Il servizio "Seguimi" di Poste permette di farsi recapitare al nuovo indirizzo la corrispondenza inviata al vecchio.

Assicurazioni

Occorre aggiornare tutte le polizze in quanto possono variare le classi di rischio


Se ti occorre un approfondimento, parlane coi nostri consulenti.


Avviso importante: messaggio pubblicitario con finalità promozionale. La presente guida è redatta allo scopo di illustrare i mutui casa Credem. La concessione del mutuo è soggetta all'approvazione insindacabile della Banca. I tassi di interesse e le altre condizioni contrattuali realative a ciascuna tipologia di mutuo sono rilevabili dai fogli informativi e dal prospetto mutui ipotecari per acquisto abitazione principale a disposizione presso le filiali e sul sito www.credem.it. La presente guida non ha natura precontrattuale e/o contrattuale e pertanto, non impegna in alcun modo la Banca. Spetta all'esclusiva ed autonoma valutazione e decisione del cliente ogni conclusione in merito al prodotto, fermo restando la riserva di approvazione da parte della banca sulla base dell'esame del merito creditizio riconducibile allo stesso.

 Possiamo aiutarti?

 
 
© 2009 Gruppo Bancario Credito Emiliano - Credem | P.IVA CredemBanca: 00766790356