All’interno del Decreto Rilancio (D.L. 34/2020, convertito dalla Legge 77/2020) sono previsti l’Ecobonus e il Sismabonus 110%. Queste misure incrementano al 110% l’aliquota di detrazione come credito di imposta per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, per interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Le principali novità rispetto alla normativa precedentemente in vigore sono:

  • Innalzamento del bonus fiscale al 110%; 
  • Possibilità di fruizione del bonus fiscale tramite cessione del credito d’imposta o sconto in fattura.

L'Ecobonus 110% non è previsto per interventi su unità immobiliari residenziali appartenenti alle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli).

In caso di Istituti autonomi case popolari (IACP) o enti aventi le stesse finalità sociali, il Superbonus 110% spetta per le spese sostenute fino al 30 giugno 2022 su immobili, di loro proprietà o gestiti per conto dei comuni, adibiti ad edilizia residenziale pubblica.

Cosa può fare Credem per te?


Vuoi essere ricontattato e ricevere informazioni? Compila il questionario più adatto a te.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Hai bisogno di Informazioni?
Vuoi fissare un appuntamento?
CONTATTACI