Dalla parte dei bambini

La nostra partnership con Save the Children è iniziata nel 2003, quando abbiamo deciso di fare la prima donazione benefica. Individuare il partner a cui legarci non è stato facile; abbiamo scelto "Save the Children Italia" perché si occupa di bambini e quindi del futuro del nostro paese, ma soprattutto per la vicinanza ai nostri valori e la concretezza dei progetti.

Nel tempo siamo riusciti a proseguire e a rendere più forte questa iniziativa veicolando gli investimenti nei tradizionali omaggi natalizi ai nostri stakeholder verso questo progetto.

Oggi siamo  una tra le aziende che da più tempo sostienegono questa organizzazione. Una storia lunga 15 anni che ci ha consentito di sostenere diversi progetti nel mondo. È stato un percorso di collaborazione continuativo attraverso il quale sono stati sostenuti diversi progetti; in particolare, dal 2014 siamo stati i primi sostenitori della campagna “Illuminiamo il futuro dei bambini in Italia”, un progetto con il quale Save the Children è diventato punto di riferimento nazionale sul tema del contrasto alla povertà educativa nel nostro Paese.  

Riscriviamo il futuro, insieme.

La diffusione del Covid-19 nel nostro Paese ha generato difficoltà sanitarie, economiche, psicosociali, con un impatto considerevole sui bambini e sugli adolescenti.  Per queste ragioni, Save the Children ha convertito la campagna “Illuminiamo il futuro” nella Campagna “Riscriviamo il Futuro”, un programma d’intervento della durata di 15 mesi che mira a raggiungere 100.000 bambini e adolescenti e le loro famiglie sul territorio nazionale. L’obiettivo del programma è dare continuità all’apprendimento e all’acquisizione di competenze, assicurando a tutti i minori, soprattutto a quelli che vivono in condizioni di svantaggio, l’accesso ad opportunità educative, grazie ad una rete territoriale che ha la scuola come fulcro essenziale, e attraverso un sostegno diretto e personalizzato alle famiglie.        

Illuminiamo il futuro - Credem e Save the Children

Save the Children è la più importante organizzazione internazionale indipendente, dedicata dal 1919 alla difesa dei diritti dei bambini in difficoltà, attraverso progetti che consentono miglioramenti sostenibili e di lungo periodo a beneficio dei bambini, lavorando a stretto contatto con le comunità locali in oltre 120 paesi del mondo.

Save the Children Italia ha avviato la sua attività nel 1999, con progetti rivolti sia ai bambini dei Paesi in Via di Sviluppo sia a quelli che vivono sul territorio italiano. Si tratta di una ONG riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri, che opera in diversi settori e ambiti d'intervento.