Che cos’è l’Offerta Mutuo Casa Green? Il mutuo per case in classe A, B e C.

Si tratta di un mutuo che agevola l’acquisto di case ad alta efficienza energetica, ossia abitazioni dai consumi limitati e dal basso impatto ambientale. 
Credem offre mutui a tasso fisso, variabile o multiswitch, consentendo di risparmiare sulle spese di istruttoria e ridurre le emissioni e consumo di energia. Questi edifici permettono un notevole risparmio sui costi del riscaldamento, utilizzando fonti di energia rinnovabile e/o tecnologie in grado di limitare al massimo consumi e dispersione di calore, grazie alla loro ottima capacità di isolamento termico: una decisione conveniente per te e per l’ambiente.

Un passo verso la transizione energetica e la sostenibilità.

Scegliere di acquistare una casa ad alta efficienza energetica non solo garantisce un risparmio concreto, ma abbatte soprattutto il consumo energetico. Con l’offerta Mutuo Casa Green fai una scelta sostenibile per te e per il pianeta.

Perché Mutuo Casa Green?

Il Consiglio Europeo ha posto come obiettivo per l'Unione Europea di diminuire dell'11.7% il consumo di energia entro il 2030. Credem ha scelto di accompagnare i propri clienti finanziando gli interventi di efficientamento energetico e ristrutturazione dei prossimi anni, garantendo loro un risparmio economico concreto e immediato.

 

Calcola rata mutuo

Scegli l’offerta mutuo casa green a tasso fisso, variabile o multiswitch: zero spese di istruttoria.


Domande frequenti sul Mutuo Green

Se hai ancora qualche dubbio sul Mutuo Green di Credem e la sua applicabilità ai vari tipi di abitazione, puoi trovare tutte le risposte alle domande più frequenti. Ricorda, siamo sempre a tua disposizione: non esitare a contattarci qualora ti servano altre informazioni.

 

Chi può richiedere un mutuo green?

L’offerta mutuo casa green di Credem è dedicata a chi intende acquistare un immobile in classe energetica A, B o C, le tre classi più virtuose in termini di risparmio energetico ed isolamento termico. Queste abitazioni garantiscono un dispendio di energia minore in termini di riscaldamento. Per accedere alle condizioni agevolate il cliente dovrà fornire l'Attestato di Prestazione Energetica (APE) dell’immobile in corso di validità già in fase di istruttoria ed obbligatoriamente prima della consegna del Prospetto Informativo Europeo Standardizzato che accompagna l’offerta vincolante della Banca.

Come funziona la classe energetica delle case?

Gli edifici vengono classificati attraverso l’indice di prestazione energetica globale, abbreviato in Epgl, che indica i kWh al metro quadrato per anno che sono necessari per riscaldare l'ambiente durante la stagione fredda, per rinfrescarlo d'estate, per produrre acqua calda sanitaria, per ventilarlo e per illuminarlo. Per inquadrare gli immobili, si utilizzano 7 classi energetiche: A, B, C, D, E, F, G. La migliore classe è la A, poiché prevede un consumo di energia limitato e risulta più sostenibile a livello ambientale. A seguire vengono poi le altre classi in ordine alfabetico, fino ad arrivare alla G.

Che cosa vuol dire classe di efficienza energetica A?

La classe A indica il livello di consumo energetico più efficiente di un’immobile, con basso impatto ambientale. Il consumo di kWh e gas è limitato, le conseguenze sull’ambiente sono molto ridotte e consente di risparmiare notevolmente sulle spese di riscaldamento. La classe A, a sua volta, può essere suddivisa in 4 livelli differenti a seconda delle performance:
  • Classe energetica A1 o A (consumo maggiore di 0,80 EPgl e minore o uguale a 1,00 EPgl);
  • Classe energetica A2 o A+ (consumo maggiore di 0,60 EPgl e minore o uguale a 0,80 EPgl);
  • Classe energetica A3 o A++ (consumo maggiore di 0,40 EPgl e minore o uguale a 0,60 Epgl);
  • Classe energetica A4 o A+++ (consumo minore o uguale a 0,40 EPgl);
Quest’ultima è la classe energetica con meno consumi in assoluto.

Quando una casa è in classe A?

Un’abitazione rientra nella classe A quando ha consumi energetici limitati (consumo maggiore di 0,80 EPgl e minore o uguale a 1,00 EPgl), grazie a cappotti termici realizzati con materiali specifici e utilizzo di energia da fonti rinnovabili. Queste case, in particolare, riescono a garantire il comfort termico, ovvero evitano che il calore venga disperso facilmente e mantengono la stessa temperatura in tutti gli ambienti, permettendo di risparmiare concretamente sulle spese di riscaldamento.

Che caratteristiche deve avere una casa in classe B?

La classe B è la seconda classe per efficienza energetica e mantiene un livello di consumo maggiore di 1,00 EPgl e minore o uguale a 1,20 Epgl all’anno. Si rivela un buon compromesso tra consumi energetici, spese di gestione e sostenibilità, rientrando tra le classi più virtuose per la sua capacità di isolamento termico che consente bassi sprechi.

Cosa vuol dire classe energetica C?

Le case appartenenti alla classe energetica C sono abitazioni con un consumo maggiore di 1,20 EPgl e minore o uguale a 1,50 EPgl all’anno. Si tratta della terza classe di efficienza energetica, grazie ad esempio alla presenza nell’immobile di un buon isolamento termico delle pareti, caldaie a condensazione e bassa dispersione del calore.



Segui la pratica del tuo mutuo!

Scarica App MutuoCredem.

 

Vorresti conoscere lo stato di avanzamento della tua richiesta di Mutuo?
Con l'App MutuoCredem puoi!
È il modo migliore per essere aggiornato sulla pratica del tuo mutuo,
ovunque tu sia. Inoltre, puoi inviare i documenti necessari per avviare la pratica senza andare in filiale.

 

SCARICA L'APP



Messaggio pubblicitario con finalità promozionale per conoscere le condizioni e tutto ciò non espressamente riportato si rinvia ai relativi documenti presenti nella sezione "Informazioni Generali" disponibili presso le filiali e sul sito www.credem.it

Vuoi un appuntamento o delle informazioni?
Compila i dati, ti contatteremo
CONTATTACI

Sono un cliente Credem


Cliccando "invia richiesta" i dati personali da te forniti saranno trattati da Credem, in qualità di Titolare, mediante strumenti manuali e telematici, per riscontrare la richiesta, come indicato nell'informativa privacy.
 Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa privacy