REALIZZA IL TUO SOGNO DI CASA

Sei interessato a richiedere un Mutuo per l'acquisto della prima casa ?

Con il Fondo Garanzia Mutui Prima Casa hai diversi vantagginon è necessario fornire altre garanzie oltre all'ipoteca sull'immobile e i tassi non potranno superare determinati livelli di soglia massima *.

 

E DA ORA...NUOVE OPPORTUNITA' ANCHE PER I PIU' GIOVANI!

Esistono nuove opportunità anche per le persone più giovani , che da ora potranno ottenere il Mutuo per loro prima casa, anche a fronte di una minore capacità di reddito.

Il Decreto Sostegni Bis disposto dal Governo e la successiva proroga della Legge 234 (“Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024”) hanno infatti previsto fino al 31 dicembre 2022, la concessione della Garanzia Consap fino all'80%, oltre che agevolazioni fiscali, per i giovani under 36 con ISEE fino a Euro 40.000.

 

SCOPRI COME FUNZIONA

Chi può richiederlo

Tutti coloro che, alla data di presentazione della domanda di mutuo per l'acquisto della prima casa, non sono proprietari di altri immobili a uso abitativo (anche all'estero).

Sono considerati per Consap soggetti Prioritari (*):

  • Persone che non hanno compiuto 36 anni
  • Genitori single con figli minori
  • Conduttori di case popolari (alloggi di proprietà degli istituti autonomi per case popolari)
  • Giovani coppie il cui nucleo sia stato costituito da almeno due anni e in cui uno dei componenti non abbia superato i trentacinque anni di età.

Condizioni per l'accesso

  • essere cittadini italiani o stranieri con permesso di soggiorno in Italia
  • non essere proprietari di altri immobili ad uso abitativo
  • richiedere un mutuo non superiore a € 250.000
  • acquistare un immobile non di lusso situato su territorio italiano
  • adibire l'immobile a prima casa
  • avere un ISEE non superiore a € 40.000 in corso di validita' e conforme per tutti i mutuatari (solo per la garanzia Consap all'80%). La garanzia al 50% può essere richiesta anche con ISEE superiore
  • ​L’immobile per il quale si chiede il finanziamento deve essere adibito ad abitazione principale, non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi) e non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969, n.1072.

 

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. La concessione del mutuo è subordinata all'approvazione insindacabile della Banca. Per conoscere le condizioni e tutto ciò non espressamente riportato, si rimanda ai relativi documenti presenti nella sezione "Informazioni Generali" disponibili presso le filiali e sul sito www.credem.it . I riferimenti normativi, le informazioni di dettaglio sul Fondo prima casa, le modalità di ammissione alla garanzia, il modulo di domanda e l'elenco della documentazione da presentare sono reperibili sul sito Consap all'indirizzo: http://fondoprimacasa.consap.it /Casa/Normativa.*Per i mutui erogati ai clienti appartenenti a tutte le categorie prioritarie (*), l'effetto globale (TEG) non può essere superiore al tasso effettivo globale medio (TEGM) pubblicato trimestralmente dal ministero dell'economia e delle finanze ai sensi della legge 7 marzo 1996, n.108. 

Hai bisogno di Informazioni?
Vuoi fissare un appuntamento?
CONTATTACI