IMPARA A RICONOSCERE LE TRUFFE DEL MOMENTO

Oggi i criminali, per impossessarsi dei tuoi dati, utilizzano tecniche sempre più sofisticate per poterti trarre in inganno. Come? Fanno tipicamente leva sulla paura, sulla curiosità, sul rispetto delle autorità o l'interesse per il denaro per truffarti e riuscire ad ottenere le tue informazioni riservate. Saper riconoscere questi tentativi di frode è quindi fondamentale per poter tutelare sé stessi e il proprio conto corrente.

In questa pagina trovi utili informazioni per imparare a difenderti.

 

SIM SWAP: attenzione se la Sim del tuo smartphone non funziona.

Una delle tecniche più recenti di frode è il SIM SWAP! Come funziona?
I truffatori si impossessano con l'inganno delle credenziali di accesso al tuo conto Online e del tuo recapito telefonico, utilizzando ad esempio falsi SMS, email o telefonate apparentemente dalla tua banca (c.d Phishing).
Una volta rubati i tuoi dati, fingendo di essere te (anche utilizzando documenti falsificati per l'occasione), chiedono al gestore telefonico di sostituire la tua SIM o di trasferirla su un nuovo operatore, con la scusa di averla persa o danneggiata. Attraverso lo stesso numero attivano una nuova scheda e questo gli permette di intercettare tutti gli SMS destinati al tuo numero di cellulare, compresi quelli inviati dalla banca per autorizzare i pagamenti.

I segnali più comuni per riconoscerla:

  • Il tuo telefono perde inaspettatamente il segnale e non ti permette di inviare/ricevere SMS o fare chiamate.
  • Potresti ricevere chiamate o SMS dal tuo presunto operatore telefonico per informarti di possibili problemi di linea, consigliando di non prestare attenzione al malfunzionamento.
  • Potresti anche ricevere diverse chiamate indesiderate che ti spingono a spegnere il telefono.

Cosa fare se pensi di essere stato vittima di Sim Swap:

  • Controlla il prima possibile il tuo conto per verificare che non ci siano operazioni sospette.
  • Contatta il Servizio Clienti al Numero Verde 800.27.33.36 per bloccarne temporaneamente l'operatività.
  • Contatta il tuo gestore telefonico per informarlo della truffa e bloccare lo scambio della Sim.

Guarda la web serie!

Vuoi saperne di più? Segui le avventure e i consigli de’ I Navigati, una famiglia che sa bene come proteggersi dai rischi delle minacce informatiche.
Per navigare in sicurezza è importante informarsi!

 

SMISHING: attenzione ai falsi SMS.

Le truffe via SMS sono ideate per rubare le tue informazioni riservate e accedere al tuo conto corrente.

I falsi SMS si posizionano nella lista dei messaggi realmente inviati da Credem e somigliano a quelli legittimi. Come è possibile? I truffatori mascherano il loro numero per farti sembrare che il messaggio arrivi proprio dalla Banca, ma non è così. Per questo è importante prestare sempre attenzione e imparare a riconoscerli.

Ecco alcuni consigli da non dimenticare:

  • Gli SMS inviati realmente da Credem, sono sempre di carattere informativo, non contengono mai avvisi allarmanti e link che rimandano a siti, in cui vengono richiesti dati personali di accesso, codici delle carte o Pin dispositivi.
  • I falsi SMS chiedono, tipicamente con urgenza, di compiere determinate azioni per sistemare una situazione critica. Ad esempio, ti invitano a cliccare su un link, chiedendo di inserire informazioni riservate o codici segreti per bloccare un pagamento, verificare un accesso sospetto alle tue posizioni o mettere in sicurezza il tuo conto. Fai quindi molta attenzione e non inserire mai i tuoi dati!
  • I falsi SMS possono riportare recapiti telefonici truffaldini, da contattare con urgenza per verificare un'operazione sospetta o la tua posizione. Ricorda che i nostri canali ufficiali di contatto Credem, sono riportati nella sezione del sito contatti/chiamaci, oppure direttamente sull'app Credem Banca. Inoltre accedendo al tuo Internet Banking, nella sezione “La mia filiale” puoi trovare i recapiti aggiornati del tuo consulente e della tua filiale di riferimento.
  • Le pagine su cui “atterri” dopo aver cliccato sul link di truffa, rimandano ad un falso sito della Banca. Ricorda che il nostro sito ufficiale è www.credem.it. E se hai cliccato per sbaglio su un link? Non inserire i dati personali che ti vengono richiesti nella pagina di atterraggio. Se ti capita, contatta il nostro Servizio Clienti  al numero 800.27.33.36 per segnalarlo e ricevere supporto.

Guarda la web serie!

Vuoi saperne di più? Segui le avventure e i consigli de’ I Navigati, una famiglia che sa bene come proteggersi dai rischi delle minacce informatiche.
Per navigare in sicurezza è importante informarsi!

 

VISHING: attenzione alle false telefonate.

I truffatori stanno diventando sempre più subdoli nel camuffare anche le telefonate! Come? Con una tecnica chiamata “spoofing” mascherano il loro numero e riescono a farti credere con l'inganno che a chiamarti sia Credem.

Un operatore molto disponibile che si presenta come Credem, potrebbe contattarti per avvisarti di un tentativo di frode sul tuo conto, sulla tua carta o della presenza di operazioni sospette da controllare. Se ti chiede i tuoi codici di accesso, dati delle tue carte o conferma dei tuoi pin dispositivi per bloccare le operazioni o intervenire per la tua sicurezza, attento, è una frode! Queste informazioni sono riservate e non te le chiederemo mai, tramite nessun canale

Ti sarà capitato di ricevere una vera chiamata da un nostro operatore: sono telefonate che facciamo regolarmente per ascoltare la tua opinione o per illustrare nuovi servizi pensati per te. Lo scopo non sarà mai chiederti informazioni riservate o codici segreti!

Ecco tre importanti informazioni da non dimenticare:

  • I nostri numeri verdi possono solo ricevere le chiamate e non farle in uscita.

Se ti arriva una chiamata e sul display del cellulare ti appare un numero che inizia per "800" ( ad esempio 800.273336 o 800.258852, etc) è sicuramente un tentativo di frode. Non rispondere e successivamente contatta perosonalmente il nostro Servizio Clienti per segnalarlo.

  • In Banca non chiediamo mai le tue password segrete.

Presta attenzione e non ti fidare se ricevi una chiamata dove vengono chiesti al telefono dati di accesso al conto, codici delle carte o pin dispositivi. Anche se il numero che ti sta chiamando sembra quello di Credem, non siamo noi!

  • Diffida sempre da chi ti chiede dati al telefono, anche se si presenta come Credem.

Anche se la persona che ti chiama sembra essere convincente e affidabile, nel momento in cui ti chiede di fornire le credenziali di accesso al tuo conto, di cliccare su un link, di scaricare sul telefono un’app non ufficiale Credem o da app store non ufficiali , quella persona sta cercando di ingannarti! Se ti dovesse capitare, riaggancia e segnala subito l'episodio al nostro Servizio Clienti al numero 800.27.33.36 per ricevere supporto.

Guarda la web serie!

Vuoi saperne di più? Segui le avventure e i consigli de’ I Navigati, una famiglia che sa bene come proteggersi dai rischi delle minacce informatiche.
Per navigare in sicurezza è importante informarsi!

 

Scopri che cos'è il phishing!

Il Phishing è un tipo di truffa, il cui obiettivo è impossessarsi delle credenziali degli utenti, per scopi fraudolenti. Come? Via email, SMS, telefono, internet.

Scopri che cos'è il phishing