Decreto Legge Liquidità:
Finanziamento garanzia ISMEA per Aziende agricole e della pesca.

Il Decreto Legge Liquidità n. 23 dell’8 aprile 2020, come convertito dalla Legge n.40 del 5 giugno 2020, ha individuato ISMEA come ente statale abilitato al rilascio di garanzie gratuite per assistere le imprese agricole, forestali, della pesca, dell'acquacoltura e dell'ippicoltura, nonché dei consorzi di bonifica e dei birrifici artigianali. La Legge n. 178/2020 “(“Legge di Bilancio 2021”) ha esteso fino al 30 Giugno 2021 le misure previste dal Decreto Liquidità per l’accesso al credito alle imprese e la possibilità di utilizzo delle garanzie concesse dallo Stato.  Il DL 73 del 25 maggio 2021 (cd. Decreto “Sostegni bis”) ha esteso al 31 dicembre 2021 i termini di rilascio della garanzia da parte di ISMEA.

Come richiedere il finanziamento ISMEA fino a 30.000€?

Per poter richiedere tale garanzia il finanziamento deve essere nuovo e avere:

  • una durata massima di 180 mesi;
  • un preammortamento non inferiore a 24 mesi;
  • un importo non superiore alternativamente, anche tenuto conto di eventi calamitosi, al:
    • 25% dei ricavi dell’impresa;
    • doppio della spesa salariale annua del beneficiario (compresi gli oneri sociali e il costo del personale che lavora nel sito dell’impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti) per il 2019 o per l’ultimo anno disponibile.

Compila i seguenti documenti e inviali direttamente al tuo gestore via PEC o via email non certificata.

  • Modulo di richiesta di finanziamento ISMEA (Modello di Autodichiarazione LTM); 
  • Informativa privacy ISMEA
  • Documento d'identità valido del rappresentante legale; 
  • Se non già disponibile alla banca invia anche: 
    • Se sei una società di capitali o una cooperativa: ultimo bilancio depositato;
    • Se sei una azienda agricola che non ha l’obbligo di redigere il bilancio: ultima dichiarazione IVA presentata; 
    • Se sei una azienda agricola che opera in contratto di soccida: copia delle comunicazioni periodiche dell’ultimo anno di riferimento trasmesse dal soccidante e attestanti gli importi riconosciuti al soccidario, più la dichiarazione IVA se svolge altra attività agricola (entrambe riferite allo stesso periodo di imposta).

Il cd. D.L. “Sostegni bis” ha abolito la previsione di cui all’art. 13, comma 1, lett. m) del cd. D.L. “Liquidità” riguardante il tasso di interesse massimo applicabile alle operazioni di finanziamento fino a 30.000,00: ciò significa che, a partire dal 1° luglio 2021, per le nuove operazioni di finanziamento oggetto di richiesta di garanzia può essere applicato un tasso di interesse diverso rispetto a quello originariamente previsto dalla norma.. Nel caso vengano presentate più domande di finanziamento da parte di banche diverse in relazione allo stesso soggetto, ISMEA rilascia la propria garanzia con riferimento alle prime domande presentate fino a concorrenza dell’importo massimo garantibile.

Per i finanziamenti già concessi alla data di entrata in vigore della legge di Bilancio 2021, i soggetti beneficiari possono chiedere il prolungamento della durata fino a 15 anni, con il mero adeguamento della componente Rendistato del tasso di interesse applicato, in relazione alla maggiore durata del finanziamento.

Quali sono i tempi di riscontro alla richiesta?

La Banca entro 12 giorni lavorativi dalla presa in carico della tua richiesta, completa e corredata della documentazione necessaria, procede all’erogazione del finanziamento previa sottoscrizione della necessaria modulistica contrattuale ovvero ti comunica l’eventuale esito negativo della richiesta. 

Sei già cliente? Scarica tutta la modulista:

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Le informazioni sulle condizioni economiche e contrattuali praticate sono rilevabili nei relativi fogli informativi disponibili in filiale e sul sito internet nelle apposite sezioni. La concessione del finanziamento è subordinata all’approvazione insindacabile della banca.

Hai bisogno di Informazioni?
Vuoi fissare un appuntamento?
CONTATTACI