La solidità del Gruppo Credem. 

Fondata nel 1910, da banca locale siamo cresciuti con successo diventando il 10° Gruppo Bancario quotato in Italia in grado di offrire un'offerta completa alle famiglie e alle imprese che vorranno affidarsi a noi.

Grazie alle forti sinergie del gruppo siamo in grado di affiancare alla storica attività bancaria altri settori specializzati: Wealth Management e Bancassurance, Leasing, Private equity, Finanza di impresa e Servizi telematici.

SCOPRI ORGANIGRAMMA

I numeri di una struttura orientata al cliente.

Le banche non sono tutte uguali, scegliere Credem Banca significa avere al tuo servizio oltre 6.200 persone che lavorano, con passione e responsabilità,  in una struttura solida ed affidabile, per realizzare i tuoi sogni di domani. 

673

FILIALI, CENTRI IMPRESE E NEGOZI FINANZIARI SU TUTTO IL TERRITORIO


265

PRIVATE BANKER PER UNA CONSULENZA GLOBALE


815

CONSULENTI FINANZIARI ABILITATI ALL'OFFERTA FUORI SEDE


14 

SOCIETÀ SPECIALIZZATE IN DIVERSE AREE DI BUSINESS

Oltre 100 anni di valori.

Vogliamo raccontarti la nostra storia non solo attraverso i numeri ma ancje attraverso i nostri valori che, da oltre 100 anni, continuano a guidare le nostre scelte. La storia di Credem Banca è fatta di semplicità, cura e accoglienza. 

 

Perchè il Gruppo Credem è solido e affidabile?

Non tutte le banche sono uguali e prima di fare una scelta è importante fare confronti per ottenere la massima tranquillità. Come fare a scegliere la banca giusta a cui affidare i propri risparmi? Noi ti spieghiamo la nostra stabilità attraverso la qualità dei nostri risultati.   

La solidità e l’affidabilità del nostro Gruppo si basa su:

  • Il rating tra i migliori del sistema bancario allineato a quello dello Stato italiano.
  • L'alta solidità patrimoniale. Al 30.06.2018 il CET1 RATIO è pari a 13% con oltre 5,5 punti percentuali di margine rispetto al livello minimo assegnato da BCE (SREP) pari a 7,375%. Il CET1 RATIO è il parametro principale a cui le banche, investitori e risparmiatori fanno riferimento per valutare la solidità di una banca.
  • La posizione patrimoniale in crescita: dal 2008 abbiamo sempre pagato dividendi agli azionisti senza effettuare aumenti di capitale, generando redditività.