CREDEM OFFRE IL PROPRIO SOSTEGNO ALLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA IN CENTRO ITALIA

A seguito degli eventi sismici che dal 24 agosto 2016 hanno colpito il Centro Italia, il Gruppo Credem ha prorogato(*) il termine della sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti fino al 31 dicembre 2020, per tutti i soggetti che hanno residenza o sede legale e/o operativa in uno dei comuni individuati.

La sospensione del pagamento delle rate è relativa a mutui e finanziamenti per:

  • edifici destinati ad abitazione prima casa distrutti o inagibili;
  • edifici gestione di attività di natura commerciale ed economica.

Gli intestatari dei mutui o dei finanziamenti potranno optare per la sospensione dell’intera rata o quella per la sola quota capitale. Tale operatività non comporterà alcun costo aggiuntivo né interessi di mora, fermo restando che gli interessi maturati durante il periodo di sospensione verranno corrisposti alla ripresa dei pagamenti e saranno distribuiti in parti uguali sulle rate residue del finanziamento.

Le richieste potranno essere presentate presso le filiali ed i centri imprese del territorio. Ti invitiamo a fissare un appuntamento in filiale per maggiori informazioni.

(*) In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Legge 30 dicembre 2016 n. 244 (cd. decreto “Milleproroghe”), come convertito dalla legge 27 febbraio 2017 n. 19, e successivamente. all’entrata in vigore della Legge n. 89 del 24 luglio 2018, che ha convertito in legge il Decreto Legge 29 maggio 2018, n. 55.

Hai bisogno di Informazioni?
Vuoi fissare un appuntamento?
CONTATTACI