INCENSIERE IN FORMA DI VASO ARCAISTICO GUI

Cina - Dinastia QING (Periodo Qianlong 1736-1795)
Bronzo dorato con dceoro a smalti policromi, alt. cm 15

Questo bruciaprofumi in forma di grossa ciotola biansata ripropone nel suo profilo quello di uno specifico tipo di vaso rituale di bronzo, il gui, utilizzato nei riti ancestrali delle aristocrazie del periodo della dinastia Shang (circa 1600-1045 a.C.).
La riproduzione di modelli vascolari tanto antichi, comunemente detti “arcaistici”, costituisce una delle più importanti costanti della ritualità imperiale. L’elevata qualità tecnica e formale di questo gui, decorato da tre bande riempite da serti di corolle floreali, suggerisce che si tratta di una manifattura dell’atelier degli smalti cloisonné facente parte delle Officine imperiali. Il gui rientra nella categoria dei vasi arcaistici prodotti all’epoca dei primi imperatori della dinastia Qing con un intento coscientemente politico-celebrativo.

Dinastia Qing, incensiere in forma di vaso arcaistico gui, 1736 - 1795